Rimedi naturali contro raffreddore e mal di gola

Con l’arrivo della stagione fredda aumenta il rischio di contrarre raffreddori, influenze, mal di gola e altri malanni. Essendo meno esposti al calore del sole, durante l’autunno e l’inverno le percentuali di buscare un colpo di freddo aumentano vertiginosamente. Il sistema immunitario è indebolito, facciamo fatica a difenderci anche perché sottovalutiamo il cambio di stagione. Ci copriamo con ritardo per qualche giornata di sole di troppo, che viene respinta da una classica corrente artica. Ed ecco che arrivano mal di gola, voce roca (raucedine) e tosse. Con esso arrivano il muco, il catarro e gli starnuti. In alcuni casi qualche linea di febbre.

Ma si possono prevenire questi malanni? Certamente si può fare qualcosa con i rimedi naturali, che curano i sintomi e alleggeriscono il fardello. Per chi non vuole ricorrere ai farmaci possono essere una valida alternativa. Vediamo quali sono.

  1. Bere molto. Non alcol naturalmente. Acqua innanzitutto, ma anche tisane calde, succhi (purché non eccessivamente zuccherosi), tea e caffè (senza esagerare). Classico anche il brodo caldo, che è proverbiale in questi casi. Perché fare ricorso ai liquidi? Bisogna mantenersi idratati, aiutano a decongestionare il naso e tenere umida la gola infiammata.
  2. Fai dell’aerosol fatto in casa. Prepara la bevanda calda, copri il capo con un asciugamano e respira il vapore caldo che fuoriesce dalla tazza. Fai in modo di non bruciarti il naso però. Fai la doccia a una temperatura un po’ più alta, per generare più vapore in un ambiente chiuso come il bagno.
  3. Soffiati il naso. Sei sicuramente pieno di catarro o muco. Evita di sforzare il naso intasato, la cosa migliore da fare è soffiarlo come i fanno i calciatori, che tappano una narice e soffiano. Se è molto intasato piega il capo all’indietro e fallo uscire dalla bocca.
  4. Usa uno spray a base di acqua di mare oppure spruzza un liquido come la soluzione fisiologica, direttamente nelle narici.
  5. Fai gargarismi con acqua salata calda.

  6. Usa il miele: essendo un antisettico aiuta a curare il mal di gola. Scaldalo in un pentolino, evitando che si bruci, a fiamma lenta. Poi mandalo giù con un cucchiaino, senza farlo passare per la lingua, in modo che scorra dal palato alla gola. Puoi mischiarlo con qualche goccia di limone. Ripeti l’operazione ogni due-tre ore, anche prima di dormire.
  7. Evita inutili sforzi, riposa e stai al caldo. Lo stato di debolezza indotto da un raffreddore può facilmente condurre a una influenza. Non fare inutili sforzi.
  8. Impiega più aglio nella cucina. È un antibatterico e antivirale naturale, per cui può aiutare parecchio a combattere gli stati di affaticamento e i sintomi pre-influenzali. Aiuta a eliminare tossine dall’organismo e a liberare le vie respiratorie.

  9. Brodo caldo di gallina per cena, con della pasta per la minestra.
  10. La cipolla rossa: farne una salsa aiuta a esaltare le proprietà. La cipolla rossa ha alte concentrazioni di vitamina C e contiene zolfo, magnesio, fluoro, calcio, ferro e potassio che aiutano a mantenersi in forma. Abbassa la pressione sanguigna, disintossica l’organismo, facilita la digestione, rinvigorisce il sistema immunitario.
  11. Se siete allenati continuate a farlo, ma a ritmi più lenti, comunque non abbandonate mai l’idea di fare degli esercizi o dell’attività fisica, perché siete più in forma.
  12. Durante il periodo nel quale si soffre di raffreddore, limitare l’abuso di latticini, perché peggiorano la congestione nasale. Se non potete rinunciare alla tazza di latte caldo, limitate il formaggio e gli yogurt.
  13. Usate il pepe nero in cucina. Aiuta a ridurre il muco e decongestiona le vie respiratorie.
  14. Come dieta preferire le verdure cruciformi come i broccoli, aggiungere spinaci e cavoli. Aiutarsi con la frutta di stagione come gli agrumi, in particolare le arance, la cui spremuta a colazione aiuta in quanto ricca di vitamina C.
  15. Bagno caldo: immergersi in una vasca piena di acqua calda, oltre che ad aiutare a rilassarsi, allevia i sintomi del raffreddore negli adulti e anche nei bambini. In vasca aggiungi oli essenziali a base di tea tree oil (melaleuca), rosmarino, timo, lavanda ed eucalipto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *