Benefici e proprietà naturali del ravanello

ravanelli

Quali sono i benefici dei ravanelli? Che proprietà hanno? C’è da dire che non sono pochi. Come ogni verdura appartenenti alla famiglia delle crucifere, i ravanelli contengono sostanze in grado di combattere i tumori e soprattutto prevenirli. Di gusto immediato, quasi croccati, sono in grado di assicurare protezione nelle malattie che riguardano i reni, il colon, lo stomaco, l’intestino e la gola.

I ravanelli fanno dimagrire

Sono tra le verdure meno caloriche in assoluto. Un ravanello fornisce 10 calorie o poco più, sbucciato, poco zucchero e nessun grasso. Ma non è un apporto vuoto. Ogni ravanello contiene una buona dosa di vitamina C che fa sempre bene contro le infiammazioni. In pratica ti saziano senza farti prendere peso.

Svolgono una funzione antifungina

I ravanelli sono dei nemici naturali dei funghi. Il succo dei ravanelli contiene un enzima che uccide i funghi normalmente presenti nel nostro organismo. Per esempio, la candida albicans, che può causare delle ben note infezioni al tratto urinario.

Migliora l’aspetto della pelle

La vitamina C presente nei ravanelli, in collaborazione con zinco e fosforo, svolge un ruolo nella salute della pelle, idratandola e combattendo l’acne e gli arrossamenti improvvisi. L’alta concentrazione di acqua presente nei ravanelli aiuta la pelle a tenersi fresca, liscia, dandole un tono naturale, oltre a svolgere un’azione di pulizia profonda.

Ti mantengono idratato

Durante i mesi più caldi può capitare che ci si senta disidratati a causa delle alte temperature. Idratando l’intero organismo, i ravanelli combattono la fatica e prevengono le classiche malattie renali. Ottimi quindi sempre da abbinare nelle varie insalate estive.

Fanno bene al cuore

La presenza dei flavonoidi, tipica nelle verde crucifere, non sono solo responsabili del colore rosso vivo di questa verdura, ma di fatto potrebbero fare entrare il ravanello nella classifica dei “super food”. Mantengono il cuore sano.

Migliorano la digestione

Essendo ricchi di fibre tengono in allenamento il sistema digestivo, favorendo l’assimilazione dei nutrienti e una corretta fisiologia. Si dice che lo stomaco sia come un secondo cervello: i ravanelli lo tengono attivo e sano, con conseguenze positive per tutto il tuo stile di vita.

Abbassano la pressione

I ravanelli contribuiscono ad abbassare la pressione, questo grazie al contenuto di potassio, che contrasta l’ipertensione. Favoriscono anche la produzione di collagene, aiutando i vasi sanguigni. Svolgono un ruolo nel minimizzare i danni alla circolazione, favorendo la fornitura di ossigeno dal sangue agli organi.

Ripuliscono il sangue

In pratica i ravanelli fanno bene al fegato, aiutandolo nelle sue funzioni primarie. Agisce da disintossicante, diminuendo la distruzione dei globuli rossi causata da ittero e da altre condizioni legate al sistema epatico.

Forniscono energia e migliorano il sistema immunitario

Un condimento con ravanello fornisce un adeguato apporto di vitamina C, che rafforza il sistema immunitario, regola il metabolismo e aiuta il corpo a usare il grasso come fonte di energia, al posto della massa magra, favorendo il dimagrimento.

ravanelli

Cosa contengono i ravanelli?

Può essere considerato alla stregua di un integratore multivitamico. I ravanelli contengono, in piccole dosi, delle percentuali di:

  • Rame
  • Zinco
  • Sodio
  • Fosforo
  • Manganese
  • Magnesio
  • Vitamina K
  • Vitamina B-6
  • Potassio
  • Acido Folico
  • Riboflavina (B2)
  • Niacina (B3)
  • Calcio

No Comments, Be The First!

Your email address will not be published.