Curiosità sulla tiroide: funzionamento e problemi

problemi alla tiroide

La tiroide è una ghiandola molto importante: è alla base del funzionamento di diversi organi e del nostro metabolismo. Ma perché è così importante? E come funziona?

La tiroide è fondamentale

Direttamente o indirettamente controlla il funzionamento di quasi ogni singola funzione del nostro corpo. Necessitiamo della tiroide in tutte le cellule.

La tiroide può influenzare negativamente il tuo stato di salute

La tiroide è una ghiandola ormonale che può causare notevoli problemi collegati alla sua importanza. Il primo è l’ipotiroidismo, in sostanza la tiroide non funziona a dovere, oppure l’ipertiroidismo quando la tiroide è iperattiva. Questi disturbi possono essere collegati alla tiroidite di  Hashimoto o alla malattia di Basedow-Graves. La tiroide può soffrire anche di tumori.

L’esame della tiroide è indispensabile

Ma non dice tutto. Importante secondo i dottori è rimanere nel range di valori assegnato dal laboratorio di analisi, ma per avere un quadro completo della situazione bisognerebbe fare un esame approfondito, che in genere viene richiesto quando si presentano specifici problemi associati al cattivo funzionamento della tiroide.

Le condizioni della tiroide peggiorano con l’età

Le donne sono più colpite da problemi alla tiroide soprattutto quando invecchiano. Ma la verità è che crescendo i problemi aumentano indipendentemente dal sesso. Di certo la gravidanza, il periodo di puerperio e la perimenopausa possono dare problemi.

I sintomi dell’ipertiroidismo

Quando la tiroide produce troppi ormoni ed è iperattiva si ha uno sbilanciamento che produce sintomi come l’ansia, tremori, insonnia, movimenti di stomaco, perdita di peso, aumento dell’appetito, sensazione di caldo associata a sudori, nelle donne disturbi del ciclo mestruale.

I sintomi dell’ipotiroidismo

Al contrario, quando la tiroide non lavora abbastanza ci si sente fermi, lenti, incollati a un muro e incapaci di reagire. Spesso stanchi e assonnati, costipati, freddi e raffreddati e depressi. L’ipotiroidismo comporta anche un calo del desiderio e del livello di concentrazione.

La tiroide influenza la qualità della vita

Se non vengono curati, gli sbilanciamenti della tiroide possono dare luogo a gravi problemi. Ma anche un normale sbilanciamento ormonale, sebbene sembri trascurabile, può influenzare negativamente la vita quotidiana. ad esempio nel lavoro in caso di ipotiroidismo. Le donne possono poi conoscere periodi di infertilità, gli uomini di impotenza.

Per un buon bilanciamento della tiroide

L’alimentazione è importante e gioca un ruolo principale nei processi infiammatori del nostro organismo. Molti di questi processi derivano da cattive abitudini alimentari. Secondo i medici il 97% dei processi infiammatori della tiroide sono autoimmuni e derivano dall’attività intestinale (non a caso il nostro “secondo cervello”). Migliorare dunque la condizione dell’intestino porta a benefici anche per la tiroide.

Selenio per la tiroide

Il selenio è un elemento chiave per il buon funzionamento della tiroide, che ne contiene più di ogni altro organo. Questo micronutriente protegge la ghiandola e supporta il metabolismo. Le fonti naturali più ricche di selenio sono pane, cereali, carne, pesce come il tonno e le uova.

I sintomi più presenti dell’ipertiroidismo

In dettaglio i sintomi più riconoscibili:

  1. Nervosismo, tremori, agitazione
  2. Irritabilità
  3. Poca concentrazione
  4. Riduzione del flusso mestruale nelle donne
  5. Palpitazione e battito cardiaco accelerato
  6. Intolleranza al calore
  7. Movimenti intestinali aumentati
  8. Tiroide ingrossata
  9. Indebolimento della pelle
  10. Capelli deboli
  11. Sensazione di fame
  12. Sudorazione aumentata

Sintomi in dettaglio dell’ipotiroidismo

  1. Sensazione di annebbiamento
  2. Stato di depressione o di cattivo umore costante
  3. Eccessivo flusso mestruale
  4. Ritenzione dei fluidi, sensazione di gonfiore nello stomaco, viso arrotondato e gonfio
  5. Dolori ai legamenti e alle giunture
  6. Aumento di peso
  7. Alti livelli di colesterolo
  8. Sensazione di freddo e aumento della sensibilità alle temperature fredde
  9. Pelle secca
  10. Voce rauca e debole
  11. Stato di affaticamento
  12. Costipazione
  13. Problemi di memoria
  14. Perdita di capelli o capelli che si assottigliano
  15. Diminuzione del battito cardiaco

No Comments, Be The First!

Your email address will not be published.